fbpx

Trova la risposta a tutte le tue domande sul viaggio!

Scopri la ricca e affascinante storia del Nepal a Kathmandu, Bhaktapur, Patan o Lumbini. Immergiti nell’atmosfera magica dei templi indù e dei monasteri buddisti. Goditi lo spettacolo indimenticabile dell’alba sull’Himalaya a Pokhara o Nagarkot. Avventurati nelle giungle del Parco Nazionale di Chitwan, per osservare le tante specie protette, come i rinoceronti indiani e le tigri del Bengala.

Fai trekking su uno dei grandiosi percorsi Himalayani o scegli tra rafting, parapendio e molto altro ancora se sei un amante dell’avventura. Visita la nostra pagina Cosa Vedere e Fare per saperne di più.

O chiedici un consiglio 🙂 . Ci fa sempre piacere dare suggerimenti in base alle tue preferenze, quindi non esitare a contattarci!

Sì, certo! Il Nepal è una destinazione coinvolgente, divertente ed istruttiva per i tuoi bambini ed offre moltissime attività adatte ai più piccoli. Visita la nostra sezione dedicata ai viaggi adatti alle famiglie ed il nostro blog, per tutti i suggerimenti su un viaggio in Nepal con bambini.

Il Nepal è una meta eccellente tutto l’anno ed ogni stagione ha qualcosa da offrire. Visita la nostra pagina Quando Andare: troverai tutti i consigli per pianificare al meglio il tuo viaggio in Nepal, a seconda del periodo a disposizione.

O scrivici, saremo felici di darti un consiglio 🙂 .

Sì, il Nepal è sicuro. I nepalesi sono generalmente molto gentili ed ospitali ed i reati minori ai danni dei turisti sono molto rari. Ti consigliamo, comunque, di usare le stesse accortezze che useresti in Italia.

Per tutte le informazioni aggiornate puoi visitare il sito:

http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/nepal.html

Il mal di montagna può presentarsi sopra i 2400m.

Se visiterai le città principali, i parchi del sud, come il Parco Nazionale di Chitwan o quello di Bardiya, o farai trekking a basse altitudini, come nel caso del trekking a Poon Hill, non devi preoccuparti.

Se sceglierai un itinerario che raggiunge quote più elevate, nella maggioranza dei casi, puoi evitare l’insorgere del mal di montagna con un corretto acclimatamento. Basta seguire pochi semplici accorgimenti, come, ad esempio, salire lentamente e bere molta acqua.

Tutti i nostri itinerari sono pensati per garantirti un graduale adattamento all’altitudine e minimizzare i rischi, e ti consigliamo di consultare il nostro blog, dove troverai tutti i suggerimenti utili per prevenire il mal di montagna in Nepal.

La cucina nepalese è speziata e gustosa. Il piatto nazionale è il Dal Baht (riso e zuppa di lenticchie con verdure e/o carne), ma la varietà di ricette e sapori è davvero incredibile. Scopri sul nostro blog quali sono le prelibatezze che non puoi proprio perderti durante il tuo viaggio in Nepal!

Alcuni viaggiatori riportano di disturbi gastro-intestinali in Nepal. Qui trovi tutti i consigli per evitare che ti accada.

Scegli piatti locali. I piatti tradizionali sono in genere più sicuri di quelli internazionali, perché la loro preparazione è un’abitudine giornaliera per i nepalesi. Tra questi, quelli dove la carne è cotta a lungo e ad alte temperature, come il Dal Baht, ed i cibi vegetariani sono le scelte migliori, perché ti evitano il contatto con i batteri eventualmente presenti nella carne.

E anche se le bancarelle di strada ti sembreranno invitanti, cerca di mangiare sempre in ristoranti, che hanno migliori strutture per conservare e lavare il cibo che preparano.

Evita tutti i cibi crudi che non hai preparato tu stesso. Questo vale anche, per esempio, per le insalate di cetriolo e carota che vengono servite come contorno nel Dal Baht, la lattuga negli hamburger o le bevande contenenti frutta.

Inoltre, evita qualsiasi bevanda non in bottiglia o contenente ghiaccio. Bevi il latte fresco solo se è bollito o pastorizzato. E se bevi acqua non in bottiglia, purificala con gli appositi liquidi o pastiglie.

Le vaccinazioni consigliate dipendono dal periodo dell’anno e dalla zona del Nepal che intendi visitare. Ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico per sapere quali sono quelle indicate per te.

In Nepal, puoi mettere quello che vuoi. Tuttavia, consigliamo di evitare vestiti toppo attillati o rivelatori, specialmente in occasione di visite a siti religiosi.

Visita il nostro blog per saperne di più su cosa indossano di solito i nepalesi!

Ti consigliamo, per viaggiare sereno,  di stipulare un’assicurazione di viaggio prima di partire per il Nepal. E’ importante che tu sia protetto, ad esempio in caso debba cancellare il viaggio all’ultimo minuto, in caso di ritardi da parte della tua compagnia aerea o di spese mediche durante il viaggio.

Un’assicurazione inclusiva di soccorso in elicottero è obbligatoria, invece, se scegli di fare un trekking, affinché tu sia protetto in caso di malore o infortunio.

Il modo più semplice per ottenere il visto turistico per il Nepal, è richiederlo all’arrivo all’aeroporto internazionale Tribhuvan di Kathmandu. Consente un solo ingresso nel paese ed è valido per 15, 30 o 90 giorni al costo, rispettivamente, di US$25/40/100, che potrai pagare nelle principali valute internazionali, inclusi dollari statunitensi ed euro. Il tuo passaporto deve avere una validità di almeno sei mesi ed un’intera pagina libera per il visto.

Per ulteriori informazioni, puoi visitare il sito dell’immigrazione nepalese: http://www.nepalimmigration.gov.np/ .

Certo che sì, saremo lì ad aspettarti per accompagnarti alla tua sistemazione. Fuori dal terminal, davanti all’uscita, avremo un cartello con scritto il tuo nome.

Scegliamo sempre la guida più adatta a seconda del tipo di tour o trekking e dell’area del Nepal che visiterai. Tutte le nostre guide turistiche ed alpine sono appassionate, amichevoli, esperte ed abilitate. Visita la pagina Le Nostre Guide per maggiori informazioni.

In viaggio, lontani da casa, il posto dove trascorriamo la sera, ci riposiamo e ci ricarichiamo per affrontare una nuova giornata, è fondamentale.

Lo sappiamo bene. Per questo, selezioniamo tutti i nostri hotel con cura e li ispezioniamo personalmente. E per questo, a prescindere dalla categoria dell’hotel e dal tuo budget, tutte le sistemazioni che ti proponiamo sono curate, accoglienti, pulite, con personale gentile, e sicure.

Certo che sì. Offriamo una vasta gamma di trekking, per tutti i livelli di esperienza e preparazione fisica. Chiedici un consiglio 🙂 , saremo felici di suggerirti il più adatto a te.

Per fare un trekking in Nepal non devi essere un atleta, un alpinista o un supereroe ma,  semplicemente, essere in salute.

La forma fisica e l’esperienza necessaria variano a seconda dell’itinerario e ci sono percorsi adatti ad ogni livello. Scrivici e saremo felici di darti suggerimenti.

Ti consigliamo di portare il minimo indispensabile.

Per quanto riguarda l’abbigliamento, indossa scarponi da trekking e scegli capi versatili, confortevoli e che possono essere indossati a strati. Porta almeno un maglione o un pile pesante, una giacca a vento da montagna, cappello, sciarpa, calze e guanti di lana. Essenziale anche qualcosa di resistente all’acqua per proteggerti dalla pioggia, come un poncho, e un cappello ed occhiali per ripararti dal sole.

Inoltre, ecco qui di seguito una breve lista delle cose che non dovrebbero mai mancare nel tuo zaino:

  • Liquido o pastiglie per purificare l’acqua
  • Barrette proteiche, cioccolato, frutta secca e snack
  • Lacci di scorta per gli scarponi
  • Sacco a pelo
  • Asciugamano sportivo leggero
  • Prodotti per l’igiene personale
  • Piccolo zainetto da giorno per avere sempre con te l’essenziale (se ti fai aiutare da un portatore).
  • Torcia frontale
  • Protezione solare e balsamo per le labbra
  • Bottiglia ecologica riutilizzabile
  • Igienizzante per le mani
  • Un piccolo kit di primo soccorso, che contenga anche l’Imodium e una soluzione reidratante in bustine

Sì, certo. Custodiremo il tuo bagaglio in un luogo sicuro durante il trekking.

In Nepal, sia i portatori sia le guide si aspettano una mancia al termine del trekking.

Generalmente, in Nepal, i lodge sono costituiti da una sala di ritrovo, usata anche per servire i pasti, da un’area con bagni e docce, e dalle camere da letto, che solo a volte hanno il bagno privato.

Di solito sono a conduzione familiare, per cui pernottare in un lodge è un modo per conoscere gli usi e i costumi della vita di tutti i giorni sulle montagne.

Quelli presenti sui sentieri meno battuti o sugli itinerari aperti di recente sono in generale più spartani di quelli sui sentieri più famosi, ma, più o meno ovunque, i padroni di casa sono sempre amichevoli ed ospitali.

Forniamo  sui tutti i servizi di cui avrai bisogno in loco:  progettazione del viaggio, pernottamenti ed hotel, guide, attività, visite, e spostamenti interni. Non forniamo l’assicurazione di viaggio e i voli internazionali per raggiungere il Nepal (ma diamo volentieri suggerimenti sulle opzioni migliori).

Contattaci e facci sapere a quale viaggio sei interessato. Ti risponderemo subito con tutte le informazioni sulla prenotazione.

Sì, certo. Creare viaggi su misura è una delle cose che ci piace di più 🙂 .

Contattaci subito e facci sapere cosa ti piacerebbe scoprire del Nepal. Organizzeremo il viaggio interamente in base ai tuoi interessi, alle tue curiosità ed esigenze.

Sì. Abbiamo un gruppo chiuso su Whatsapp apposta per conoscere i tuoi futuri compagni di viaggio prima della prenotazione e della partenza. Contattaci per i dettagli.

Sì, nelle città e nei maggiori centri turistici. Tuttavia, specialmente presso gli sportelli bancomat delle banche minori, prelevare con carte internazionali, a volte può essere difficile. Per questo, ti consigliamo di portare anche contanti in euro: in questo modo, se per caso avessi difficoltà a prelevare, potrai cambiare facilmente gli euro in valuta locale presso uno dei tanti cambiavalute presenti nelle zone turistiche.

Non ci sono, invece, sportelli bancomat o cambiavalute lungo i percorsi di trekking, dove peraltro vengono accettati solo contanti. E’ quindi fondamentale che tu ti procuri rupie nepalesi sufficienti per tutta la durata del trek, al massimo il giorno prima della partenza.

L’elettricità in Nepal è a 230V/50Hz, come in Italia. Le prese elettriche funzionano con le spine di tipo C, D ed M.

In Nepal, i prezzi di cibi e bevande variano a seconda del tipo di ristorante, esattamente come in Italia, ma generalmente mangiare fuori non è costoso.

In un ristorante standard o in un lodge, pagherai tra le 500 e le 1000 rupie nepalesi per piatto, circa 250 rupie per un caffè e da 50 a 100 per un tè.

Ti consigliamo di portare con te pastiglie o liquidi per purificare l’acqua durante il trekking, così da non dover comprare bottiglie d’acqua, che ad alta quota possono essere costose: oltre a farti risparmiare, eviterà l’inquinamento da plastica in montagna, dove smaltire i rifiuti è molto difficile.

Anche se non ami lo shopping, girare tra i negozi di Kathmandu, Bhaktapur o Pokhara può essere un’esperienza molto interessante 🙂 .

Ci sono centinaia di negozietti che vendono artigianato locale e prodotti tipici, ed anche quelli più costosi, sono relativamente abbordabili.

Le campane tibetane, le ruote della preghiera, i dipinti Thangka, la carta di riso fatta a mano, l’abbigliamento e gli accessori in canapa ed i prodotti in pelle sono solo alcuni dei manufatti tipici che troverai in Nepal. Vai al nostro blog per tutti i consigli su cosa è meglio comprare in Nepal.

Contattaci subito, risponderemo con piacere a tutte le tue domande 🙂 .

© Copyright 2018. Travel With Me Pvt. Ltd.

  • Siamo Associati a
  • npl
  • npl

Licenza 2532 - Dipartimento del Turismo